COS’È L’OSTEOPATIA

La filosofia osteopatica si può racchiudere in 3 principi fondamentali:

Il corpo è unità

La persona è vista nella sua globalità come sistema composto da muscoli, strutture scheletriche, visceri, apparati circolatori, linfatico, posture e psiche. L’interazione e il corretto funzionamento di questi sistemi garantiscono il benessere.

Il corpo ha le capacità di auto-regolarsi, di auto-guarire e di mantenere la salute

Il ruolo dell’osteopata è quello di eliminare gli ostacoli alle vie di comunicazione del corpo al fine di permettere all’organismo, sfruttando i propri fenomeni di autoregolazione, di raggiungere la guarigione.

Struttura e funzione sono reciprocamente correlate

La struttura governa la funzione. La corretta funzionalità è legata alla giusta struttura portante, se tale equilibrio è alterato ci si trova di fronte a una disfunzione osteopatica, caratterizzata da una zona corporea con perdita di mobilità. L’organismo reagirà a tale disequilibrio creando delle zone di compenso e di adattamenti corporei non favorevoli al benessere generale dell’organismo.

L’obbiettivo del trattamento manipolativo osteopatico è il ripristino della mobilità fisiologica (funzione)

Campi d’applicazione dell’osteopatia:

Sistema muscolo-scheletrico

Tendiniti, dolori articolari, pubalgie, cervicalgie, dorsalgie, lombagie, dolori costali o intercostali, dolori agli arti superiori o inferiori e qualsiasi dolore a seguito di un trauma importante (sportivo, incidente stradale, ecc.).

Sistema neurologico

Sciatiche, cruralgie, nevralgie cervico-branchiali, nevralgie facciali, diverse neuropatologie, ecc.

Sistema neurovegetativo

Stress, stati ansiosi, depressivi, irritabilità, turbe del sonno, senso di oppressione, ecc.

Sistema circolatorio

Problemi circolatori agli arti inferiori e superiori, congestioni venose, emorroidi, palpitazioni, alcune ipertensioni arteriose, tachicardia, problemi post-operatori.

Sistema gineco-urinario

Incontinenza, cistiti, turbi della menopausa, dolori al basso bacino, dolori durante i rapporti,ecc.

Sistema digestivo

Acidità gastrica, ernia iatale, turbe digestive, turbe epato-vescicolare, diarrea, colite spastica,ecc.

Osteopatia in gravidanza

Lo scopo del trattamento osteopatico è quello di donare alla mamma un benessere ed un equilibrio che le permettano di vivere una gravidanza serena, accompagnandola ad un parto il più possibile naturale e privo di complicazioni. Vedi approfondimento cliccando qui.

Osteopatia in pediatria

L’osteopatia pediatrica utilizza trattamenti delicati adatti a tutte le fasi di crescita del bambino e ai disturbi che lo sviluppo può portare.
L’approccio osteopatico è naturale, non invasivo e privo di effetti collaterali. Rappresenta un metodo ideale rivolto ai piccoli pazienti. Vedi approfondimento cliccando qui.

Osteopatia nello sport

Il trattamento è adatto a tutti i tipi di sport. Attraverso trattamenti mirati al ripristino del benessere dell’atleta, sia amatoriale che professionista.

Osteopatia per la prevenzione

L’osteopatia considera la persona in esame come un’unità di corpo (con tutti i suoi componenti muscolari, scheletrici, viscerali e funzionali), mente e spirito, che tra loro si influenzano vicendevolmente garantendo o meno il benessere generale dell’individuo.

Limiti dell’osteopatia

Il campo d’azione dell’osteopatia esclude tutte le lesioni anatomiche gravi ed anche tutte le urgenze mediche. In questi casi, non si tratta più di cercare il “punto debole” che ha permesso l’instaurarsi della malattia, ma di agire urgentemente rivolgendosi ad un medico, poiché la patologia in causa non può più essere combattuta con le sole difese dell’organismo.
L’osteopatia non può guarire le malattie genetiche, infettive, degenerative e le fratture ma è un metodo affermato e riconosciuto di prevenzione a molte altre patologie.

Call Now ButtonChiama ora